Finanziati con un milione e 425 mila euro i primi interventi che verranno realizzati nel corso del 2010 nelle otto circoscrizioni cittadine. “A questi primi lavori che hanno carattere d’urgenza – ha spiegato l’assessore ai Servizi tecnici circoscrizionali Marco Padovani – se ne aggiungeranno altri nel corso del nuovo anno, in modo da distribuire in maniera equa le risorse sul territorio e rispondere anche a quelle necessità che non sono per il momento prioritarie”.

Prima circoscrizione: sono stati destinati 117 mila euro per il rifacimento all’interno dell’ex scuola Segala dello scantinato e dei servizi igienici, la sostituzione degli infissi e l’adeguamento di impianto elettrico, idrico e di riscaldamento; 45 mila euro invece saranno utilizzati per i lavori di riqualificazione di piazza Indipendenza e l’installazione di bacheche illuminate per mostre fotografiche permanenti in piazza Pradaval.

Seconda circoscrizione: con 30 mila euro saranno finanziati i lavori di sistemazione della strada e del ponte in località Ca’ Nove Ronchi. Terza circoscrizione: circa 83 mila euro saranno destinati all’assestamento dei marciapiedi di via Dal Cero, Porta San Zeno e via Galliano; 80 mila euro per la copertura dell’asilo nido Girasole; 40 mila euro per la recinzione del campo sportivo XXIV giugno di San Massimo.

Quarta Circoscrizione: sarà realizzata la pista ciclabile di via Mantovana nel tratto da Forte Gisella a Madonna di Dossobuono per un totale di 400 mila euro; saranno inoltre destinati più di 230 mila euro per la copertura della scuola media Manzoni. Quinta circoscrizione: con 22 mila euro verrà sostituita la copertura degli spogliatori del campo sportivo di via Saturno.

Sesta Circoscrizione: con 45 mila euro sarà sistemato il muro di sostegno di strada Castellana. Ottava Circoscrizione: con un finanziamento di 330 mila euro verrà realizzato il nuovo Centro d’ascolto del carcere di Montorio.

Comune di Verona

banner-gif
Articolo precedente6^ CIRCOSCRIZIONE: P.ZZA CAVALLERI E AREA VERDE A SAN FELICE EXTRA
Articolo successivoTRAFORO: CONVENZIONE FRA COMUNE E SOGGETTO PROMOTORE