Come indicato da Pantheon sul numero recentemente uscito, lo switch off ha toccato questa notte la Valpantena e la Lessinia, e questa mattina solamente chi possiede un decoder o una tv con decoder incorporato può continuare a vedere i canali e le programmazioni cui era abituato.

Fuori dai negozi di elettrodomestici e casalinghi, l’afflusso è stato piuttosto interessante già dalla mattina, a testimonianza che una buona fetta della popolazione ancora non si era dotata degli apparecchi necessari. Raccomandiamo di stare in guardia da possibili sciacallaggi, ricordando che il costo medio di un decoder per il digitale terrestre si aggira dai 20€ ai 60€ se si sceglie un apparecchio standard, mentre si arriva anche oltre i 200€ <underline>solamente</underline> per i decoder interattivi oppure quelli che includono caratteristiche di HD.

Contrariamente a quanto si è vociferato prima di oggi, da un primo controllo sembra che i principali canali visibili con il segnale analogico, le tre reti Rai e le tre principali Mediaset, siano già visibili in Valpantena, a dimostrazione che il segnale arriva anche qui. Resta tuttavia ancora da fare un controllo in Lessinia e alta Lessinia, delle quali vi riferiremo non appena avremo qualche dato alla mano. Ricordiamo che basterà procurare un decoder e collegarlo alla televisione tramite presa SCART e cavo d’antenna per poter proseguire a vedere la televisione.

Matteo Bellamoli
matteo.bellamoli@giornalepantheon.it

banner-gif
Articolo precedenteTORNA AD ILLUMINARSI "IL CIELO SOPRA VERONA"
Articolo successivoAGGIORNAMENTO DIGITALE PRIMI RISCONTRI DELLO SWITCH-OFF