Un’applicazione informativa che offre anche la possibilità di riservare un tavolo e ricevere un drink in omaggio. Da oggi in città c’è Digipr, un’applicazione tutta veronese che guarda all’internazionalizzazione

Immaginate di essere in una città che non conoscete e di dover districarvi nell’accozzaglia di eventi che i locali del posto organizzano. Da oggi per Verona e per alcune zone del lago di Garda, c’è una nuova applicazione che permette non solo di filtrare gli eventi in base ai propri interessi, ma anche di ottenere un vantaggio. Si chiama “Digipr” ed è tutta veronese. Creata da un gruppo di quattro ragazzi giovani, tra cui Mirko Adami, l’app si pone come punto d’incontro tra i canali social tradizionali, come Facebook, e il pr.

“Dalla città, Digipr sarà estesa alle altre città italiane, e perchè no, anche all’estero”, ci spiega il fondatore e direttore Marketing Mirko Adami.

Ora il gruppo cerca dei finanziatori che possano aiutare a scalare il mercato più velocemente, così da poter apportare le modifiche necessarie e aggiornare lo strumento di giorno in giorno.

 

 

 

Articolo precedenteLa leggerezza della pizza arriva in Bra con daPino
Articolo successivo“Esperienze generative” allo stand di Fondazione Cattolica