Ospiti questa mattina nello Smart Office di via Torricelli 37 a Verona una trentina di studenti del Master in Business Administration dell’università americana di Richmond, in Virginia. A coordinare l’incontro tra i giovani universitari e neo dottori in economia e alcuni imprenditori scaligeri è l’Università di Verona che già da cinque anni promuove questi scambi e queste contaminazioni internazionali.

Una contaminazione, uno vero e proprio scambio di conoscenza e competenze tra gli studenti dell’università americana di Richmond, in Virginia, ospiti in questi giorni nella nostra città, e alcune aziende e start up veronesi che hanno offerto un’occasione di confronto su alcuni dei principali temi che riguardano lo sviluppo e la gestione aziendale.

A mettere in connessione questi due mondi, già da tempo, è l’Università di Verona che stamattina ha accompagnato gli studenti del Master in Business Administration della Richmond all’interno dello Smart Office di via Torricelli a Verona per incontrare alcuni imprenditori, tra cui Giulio Fezzi, presidente di Phoenix Capital e promotore della start up in ambito finanziario XPro che tutela investitori ed istituti.

 

Guarda il servizio di TG VERONA NETWORK: