Le squadre del Soccorso alpino di Verona e di Ala, stanno cercando sul monte Baldo un giovane di 25 anni, di Grezzana uscito venerdì dalla propria abitazione con uno zaino e abbigliamento da montagna per un’escursione senza più dare notizie. Martedì mattina le squadre di Verona hanno perlustrato i sentieri tra i rifugi Telegrafo e Chierego sul monte Baldo, dove a un vicino di casa, che si trovava in zona, pareva avesse riconosciuto il ragazzo in uno dei gitanti incrociati lunedì pomeriggio.

I soccorritori hanno anche percorso la ferrata delle Taccole senza risultato. Anche il cellulare risulta spento. Dalla ricerca delle celle effettuata dai carabinieri non emergerebbero dati utili a circoscrivere una zona. Una nuova segnalazione è giunta ieri da turisti belgi che hanno passato la notte in tenda sul Baldo. Ieri hanno informato i carabinieri di aver sentito sentito gridare aiuto sul versante di cima Pozzette.

Le squadre di soccorso di Verona e di Ala hanno perlustrato il territorio confinante di Avio, mentre l’elicottero di Trentino emergenza ha sorvolato l’area dall’alto, ma senza risultato. Al momento della scomparsa il ragazzo indossava una giacca a vento verde brillante, zainetto, abbigliamento da trekking e scarpe da ginnastica. Chiunque avesse informazioni può rivolgersi ai carabinieri di Malcesine.

banner-gif
Articolo precedenteLa Banda Cittadina di Grezzana ospita gli spagnoli di Rafelguaraf
Articolo successivoDa New York alla Lessinia, il pianista Julian Gargiulo in concerto a Velo