festival

Verona in musica dal 2 al 30 settembre: BTMusic, in collaborazione con YoLoco, promuove con il Comune di Verona, Agsm e Amia, una rassegna itinerante e interamente gratuita. Spazio agli artisti e ai talenti veronesi con concerti, conferenze e lezioni musicali, ma anche sport, degustazioni e solidarietà.

Musica soprattutto, ma anche cultura, sport ed enogastronomia. “Five Points, Living Music in Verona” per un mese – dal 2 al 30 settembre – contaminerà la città con concerti, conferenze e lezioni musicali gratuite,  eventi sportivi, degustazioni e solidarietà.

Five Points, il Festival Musicale de Verona, è alla sua prima edizione ed è stato presentato questa mattina nella Sala Arazzi del Comune, che patrocina la rassegna. E’ un festival inedito in città per format e durata: sarà itinerante, interamente gratuito e coinvolgerà gli artisti veronesi, di nascita o di adozione, se si fa eccezione per la band inglese The New Mastersounds.

Lorenzo Tomelleri, presidente della scuola di musica BTMusic ed ideatore e promotore di Five Points, spiega:”La filosofia è coinvolgere il pubblico e sensibilizzarlo alla musica nella sua forma più alta, intesa nella sua complessità, dunque come intrattenimento, didattica, comunità, muzak e interiorità personale. Ma Five Points vuole unire dei mondi e dunque proporre assieme alla musica l’eccellenza sportiva e la cultura enogastronomica, intesa come conoscenza e consapevolezza, e infine promuovere l’aspetto sociale e solidale. 40 eventi in 28 giorni, dal 2 al 30 settembre, sono un progetto ambizioso, ma noi ci crediamo, convinti che avremo un riscontro positivo”.

Five Points si dispiegherà in diversi punti della città. In Gran Guardia  e ai Bastioni Vallo Città di Nimes gli eventi principali, poi una serie di iniziative alle Cantine de l’Arena, alla Società Letteraria e in molti locali ed esercizi commerciali della città, senza dimenticare la solidarietà con delle esibizioni musicali al Policlinico di Borgo Roma e alla Casa Circondariale di Montorio.

L’assessore alle Politiche Giovanili e al Tempo Libero Filippo Rando promuove l’iniziativa: “Il Comune sostiene Five points perché è una rassegna della città e per la città, nata per valorizzare Verona e il suo territorio, è infatti itinerante e dà spazio alle eccellenze veronesi, sia musicali che enogastronomiche. Five Points proporrà ottima musica e invito a parteciparvi”.

Guarda il video di TV7 Verona Network:

banner-gif
Articolo precedenteMarconi 121 anni dopo, “precursore del Wi-Fi”
Articolo successivoCultura, Veneto e Baviera per mano