Domani dalle 9.30 alle 12 presso la Sala Convegni del Palazzo della Gran Guardia si svolge l’evento WE SAY NO TO BULLYING promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili in collaborazione con il Centro Turistico Giovanile di Verona e il Punto Ascolto Osservatorio per il disagio scolastico ed il bullismo dell’Ufficio Ambito Territoriale VII

L’iniziativa si colloca nell’ambito del programma del Camp Internazionale Multiculturale che si svolge a Peschiera del Garda dal 21 al 30 luglio e che accoglie 32 partecipanti tra giovani veronesi e ragazzi stranieri dai 15 ai 19 anni provenienti dalla Germania e dalla Repubblica Ceca.

All’incontro sarà presente la dott.ssa Giuliana Guadagnini psicologa Responsabile del Punto Ascolto, Don Giovanni Fasoli educatore psicologo e pedagogista docente dell’Università IUSVE e Monica Sommacampagna giornalista e scrittrice recentemente premiata a Sarzana per il suo libro “#cisonoanchio sul tema del bullismo e delle problematiche adolescenziali. Al termine dell’incontro dalle 12.00 alle 12.30 è previsto inoltre un Flashmob #wesaynobullyingdove con il coinvolgimento di ragazzi e passanti Verona potrà dire il suo NO al Bullismo.

Il progetto rientra nell’ambito degli Scambi Internazionali Socio-culturali proposti dall’Assessorato alle Politiche Giovanili che coinvolgono ogni anno decine di ragazzi veronesi e giovani ospiti provenienti da diversi paese europei, all’insegna di un’esperienza di socializzazione e aggregazione interculturale a contatto con altre culture.