Si prepara un weekend di festa, di ricordo e di commozione. Il Gruppo Alpini di Grezzana, ha organizzato per domenica 10 ottobre, la festa per il 138° Anniversario di fondazione delle truppe alpine, 64° anniversario del gruppo grezzanese e 10° di inaugurazione delle Baita.

Ecco spiegato quindi il proliferare di bandiere tricolori che adornano Grezzana già da qualche giorno, e che preparano il paese ad accogliere l’ondata di penne che saliranno in Valpantena per il fine settimana. Il programma completo inizia sabato 9 ottobre, alle ore 9.00, con l’alzabandiera che apre come di consueto le manifestazioni alpine. Da segnalare alle ore 20.00 la rassegna corale al Teatro Valpantena che vedrà impegnati gruppi corali di Lugo, Roverè e Trento.

Oltretutto, sabato alle ore 15.00 si ritornerà dopo due anni a commemorare l’eccidio del Pilon, come successe nel 2008, quando il Cav.Uff.Attilio Orbelli, al termine della celebrazione, scherzò dicendo: "Mi prenoto per il 2010 nonostante la mia età", suscitando le risate di tutti i presenti.

Domenica 10, grande giornata con la sfilata alpina, che partirà alle ore 9.45 da San Carlo per concludersi alle ore 11.00 in Piazza Gozzi, dove sarà celebrata la Santa Messa. A conclusione, l’immancabile pranzo alpino nella tensostruttura che sarà allestita per l’occasione.

Qui il <link=’http://www.giornalepantheon.it/download/138anniversarioAlpini.pdf’ class=’_blank’><italic><underline>programma dettagliato</underline></italic></link>.

<italic>Nella foto, un’immagine della commemorazione del Pilon del 2008.</italic>

Matteo Bellamoli
<mail=’mailto:matteo.bellamoli@giornalepantheon.it’>matteo.bellamoli@giornalepantheon.it</mail>

banner-gif
Articolo precedenteA SAN ROCCO TORNANO IN SCENA I PRELIBATI MARRONI D'OTTOBRE
Articolo successivoIL MARRONE DELLA LESSINIA PROTAGONISTA IN UN LIBRO