I clamori del carnevale non lo hanno fatto desistere. Anche questo weekend Paolo Zanarella ha portato il suo pianoforte in mezzo a Ponte Pietra e ha donato armonie ai passanti.

Emozioni gratuite quelle che dispensa senza economie il pianista di Campo San Martino, classe 1968, una laurea in Teologia in tasca, musicista “per vocazione”. Nel 2013 gli è stata conferita la Stella al Merito Sociale da parte del Comune di Milano.

Porta ormai da anni la sua arte per le strade dell’Italia distratta, nelle piazze delle città. Nel 2012 l’artista padovano era letteralmente stato cacciato da Piazza Bra per una sua incursione musicale improvvisata, ma le cose sono cambiate e una volta al mese torna nella città scaligera, con il suo pianoforte. Si fa chiamare “pianista fuori posto” perché conduce la bellezza ovunque ci sia bisogno.