Vendono kit di primo soccorso a 10 euro e spiegano che il ricavato sarà utilizzato per acquistare un’ambulanza. “Tutto falso”. L’allarme del presidente della Croce Rossa Alessandro Ortombina

Il fenomeno era già stato denunciato più volte a San Bonifacio in passato, ma ora sembra si sta spostando verso il centro. A denunciare gli episodi molti cittadini a cui era stato proposto l’acquisto di kit di primo soccorso a dieci euro l’uno da parte di alcuni “volontari” della Croce Rossa. I soldi raccolti sarebbero stati uilizzati dalla stessa Croce Rossa per l’acquisto di una nuova ambulanza.

A non sapere niente della raccolta di denaro era però il presidente, Alessando Ortombina, che ha dichiarato: “Ad oggi nessuna iniziativa di raccolta fondi è in corso. Diffidate di queste persone.”

La raccolta di denaro avviene quasi esclusivamente in occasione di manifestazioni in piazza, e inoltre i volontari, quelli veri, sono riconoscibili grazie alla divisa rossa che porta lo stemma della Croce Rossa.