VERONA – Sabato 5 aprile, dalle ore 15.30, presso l’ indirizzo via Pallone 2 B a Verona, riaprirà al pubblico la bottega “Le Rondini”.

Cooperativa impegnata nel commercio equo e solidale, iscritta ad Agices (Assemblea Generale Italiana Commercio Equo Sostenibile), nata dalla fusione delle storiche associazioni Coop. La Rondine e El Ceibo, riapre i battenti dopo un meticoloso lavoro di restyling che ha reso possibile una maggiore valorizzazione dei prodotti esposti.

Tra le maggiori novità che verranno presentate: l’ ampliamento dello spazio espositivo dedicato alla moda e agli accessori, la presenza di un’ assortimento alimentare più vasto, tramite l’ introduzione di prodotti “Domestic Fair Trade”, che andranno ad unirsi alla consolidata presenza di articoli di economia solidale italiana come Libera Terra e i prodotti di economia carceraria.

Volgendo lo sguardo al futuro, la Cooperativa, con l’ obiettivo di contribuire a preservare la biodiversità e l’equilibrio ambientale, le tipicità locali e il saper fare tradizionale sta portando avanti un progetto di ricerca rivolto a tutte quelle piccole-medie realtà locali che si contraddistinguono per avere uno spirito cooperativistico, che promuovono stili di vita sostenibili, condizioni di lavoro eque e il rispetto della terra.

Il programma del pomeriggio dell’inaugurazione, prevede, oltre a degustazioni, brindisi e rinfresco, con la presenza dei prodotti caseari del Baito di Bosco di Erbezzo, anche un laboratorio di tecnica del block printing dove ognuno potrà personalizzare la propria borsa della spesa equo solidale che verrà data in omaggio.

Per maggiori informazioni: http://www.rondini.org

Marco Nicolis

banner-gif
Articolo precedenteSvelati i finalisti del premio letterario "Emilio Salgari"
Articolo successivoIndividuata la causa delle malattie autoimmuni