Soul System

Le star di XFactor canteranno al Teatro Romano, il prossimo 10 settembre, per sostenere il progetto Villa Fantelli di Abeo, una nuova casa dedicata a famiglie con bimbi oncologici.

Il successo inebria e non è da tutti imparare a sopravanzarlo con sguardo e pensieri. Hanno appena superato l’esame più difficile, il primo disco. Back to the Future, il titolo dell’album uscito dalla fatica di infiniti giorni in sala registrazione che vedrà la luce l’8 settembre. I Soul System, tornando sulla strada del futuro, hanno trovato il tempo di sostare a Verona.

In una mattina di luglio gli ultimi protagonisti di XFactor sono andati nel reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale di Borgo Trento. Rime baciate, poesie di bambini che si trasformano in canzoni, i Soul System hanno passato una giornata a rappare con i piccoli ospiti. Un’esperienza che i cinque, tutti di origini ganese tranne uno, Alberto, non hanno lasciato a solazzare nei ricordi. Il gruppo, mezzo veronese mezzo bresciano,  il 10 settembre ha scelto il Teatro Romano  per il suo concerto benefico. Il ricavato dei biglietti andrà tutto all’associazione ABEO.

Leslie, Don Jiggy, Joel e David e Alberto a suon di hip hop, funk e soul proporranno domenica i brani inediti del nuovo disco, tra qui il singolo “Liquido” apprezzatissimo in radio. Un modo per sostenere l’associazione ABEO impegnata da anni in supporto ai bambini affetti da tumori solidi e leucemie. Il  progetto in cantiere è quello di Villa Fantelli. La struttura, ristrutturata diventerà la nuova CASA ABEO con locali dedicati ai bambini, alle loro necessità ed ai bisogni delle loro famiglie.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK