Se nel bosco vi capita di vedere degli animali che sembrano abbandonati, per prima cosa non toccateli. Potrebbe essere la loro condanna

“Tenete duro e lasciate gli animali dove sono”. L’appello questa volta lo ha lanciato Marco Melotti, gestore del rifugio Bocca di Selva, che ieri si è visto arrivare in rifugio due turisti, in assoluta buona fede, con in braccio un cucciolo di cerbiatto. Toccare un cucciolo potrebbe portare alla sua condanna; la madre infatti, sentirebbe l’odore dell’uomo e  abbandonerebbe il piccolo al suo destino.

Se d’istinto, insomma, vi venisse da raccoglierlo, meglio evitare e contattare il Gruppo Carabinieri Forestale