L’annuncio ieri dal nuovo direttore generale Luca Quagini. Ieri arrivato il primo carico di materie prime, lunedì alle 6 dipendenti in fabbrica per l’avvio delle macchine

È la notizia che tanti veronesi aspettavano: Melegatti riparte con la produzione e i dipendenti, da lunedì, ore 6, saranno di nuovo al lavoro. Ad annunciarlo, ieri pomeriggio, è stato il nuovo direttore generale Luca Quagini (amministratore di Sdg Group), incaricato dai nuovi investitori a guidare la storica azienda dolciaria fuori dal periodo di crisi.

I sei milioni stanziati dal fondo maltese Open Capital Fund e l’italiana Advam Sgr hanno permesso di dare una svolta alla trattativa impantanata che da settimane stava andando avanti, anche sul tavolo della Prefettura, tra i soci di maggioranza e di minoranza dell’azienda.

Lunedì si partirà con gli impasti e martedì saranno accesi i forni per la cottura di pandori e panettoni. 1.875.000 i pezzi stimati fino al 10 dicembre che garantiranno di avere i prodotti sugli scaffali per Natale.

I due fondi di investimento hanno già previsto di investire poi ulteriori 10 milioni per la campagna di Pasqua.