Claudio Melotti, oggi Consigliere Provinciale e attuale Vice Sindaco del Comune di Bosco Chiesanuova dopo esserne stato Sindaco per un decennio, da lunedì 30 novembre è il nuovo Presidente della rinata Comunità Montana della Lessinia.

Hanno votato a favore di Melotti con voto palese i consiglieri di maggioranza di Badia Calavena, Bosco Chiesanuova, Dolcè, Erbezzo, Fumane, Marano, Negrar, San Giovanni Ilarione, Sant’Ambrogio, Sant’Anna d’Alfaedo, Selva di Progno, Velo Veronese e Vestenanova. A loro si sono uniti quelli di minoranza di Grezzana, San Mauro di Saline e Tregnago. Assenti del tutto le rappresentanze di maggioranza e di minoranza di Cerro Veronese e Roverè veronese.

Affiancheranno il presidente Melotti per il prossimo quinquennio gli assessori Elisabetta Peloso (Selva di progno) con funzione di Vice Presidente, Fabio Minelli (Sant’Ambrogio di Valpolicella), Valentino Marconi (Sant’Anna d’Alfaedo), Andrea Allegri (San Giovanni Ilarione), Edo Dalla Verde (Vestenanova), Claudio Leso (Erbezzo), Pietro Rama (Badia Calavena) e Simone Santellani (Tregnago) come assessore esterno.

Il consigliere provinciale e sindaco di Colognola ai Colli Alberto Martelletto è stato eletto con 29 voti Vice Presidente del Parco, assieme all’Assessore Silvano Zerbato di Altissimo (Vicenza), integrando così la giunta della Comunità Montana per la gestione dell’ente di tutela.

www.boscochiesanuova.net

banner-gif
Articolo precedente60 SINDACI VERONESI FIRMANO PER IL CROCIFISSO NELLE SCUOLE
Articolo successivoMANCÒ LA FORTUNA, NON IL VALORE ONORE AI CADUTI DI EL ALAMEIN