Ritorna sabato 2 dicembre l’appuntamento annuale di Natale in Arsenale. La 16esima edizione organizzata dalla Seconda Circoscrizione con il Comune di Verona aprirà ufficialmente alle 11 per continuare nei tre week end successivi.

Stamattina la presentazione ufficiale a palazzo Barbieri in presenza dell’assessore al commercio Francesca Toffali, dell’assessore al decentramento Marco Padovani, della presidente, vicepresidente e coordinatrice della commissione cultura della circoscrizione, rispettivamente Elisa Dalle Pezze, Patrizia De Nardi e Caterina Bortolaso. L’assessore Toffali ha spiegato come l’iniziativa si aggiunge alle altre proposte culturali natalizie già presenti in città auspicando che in futuro ce ne possano essere altre dislocate nelle restanti circoscrizioni. Dello stesso parere l’assessore Padovani che ha rimarcato come manifestazioni di questo genere trovano il pieno appoggio dell’amministrazione che vuole puntare a decentrare gli eventi ludico-culturali in modo da riqualificare anche i quartieri periferici.

Quest’anno Natale in Arsenale si arricchisce di nuove proposte culturali che si aggiungono all’ormai tradizionale mercatino dell’artigianato e dell’hobbistica che punta a valorizzare i produttori locali. Infatti, per l’inaugurazione si potrà degustare l’aperitivo di Coldiretti ascoltando il concerto dell’orchestra giovanile d’archi Spring String. Domenica 3 dicembre i più piccoli potranno giocare con i giocattoli del centro di riuso creativo del Comune mentre alle 15 ci sarà il concerto del coro Monti Lessini e degli zampognari della Valpolicella. Venerdì 8 si potranno acquistare anche i prodotti a kilometro zero di Coldiretti e, dalle 10 alle 17, la Croce Rossa sarà presente per una campagna di prevenzione sanitaria gratuita dal titolo “Sentiamoci in salute”. Sabato 9 sarà l’occasione per partecipare alla seconda edizione di “svuotacamerette” promossa dal gruppo di sostegno DBA Italia onlus. Alle 11 ci sarà il concerto del coro Le Voci di Bonavicina e, a seguire, il “battesimo della sella” con i cavalli di Corte Molon. Domenica 10 alle 15.30 è previsto l’arrivo di Santa Lucia a cui seguirà il laboratorio di calligrafia e creatività libera a cura dell’associazione Cerchio Rosso. Sabato 16 l’associazione Sipario Medievale si cimenterà nella rappresentazione del presepe vivente con arti e mestieri antichi, mentre domenica 17 ritornano i giocattoli del centro di riuso creativo. Alle 16 ci sarà la chiusura dell’evento con gli auguri di Natale in collaborazione con il gruppo alpini di Parona. Il termine della manifestazione sarà anche l’occasione per incontrare le associazioni del territorio e, per la Seconda Circoscrizione, di presentarsi ai cittadini mediante i propri rappresentanti.

Natale in Arsenale sarà aperto dalle 10 alle 19 con ingresso libero.