Poche settimane fa gli studenti del liceo artistico li avevano colorati, e l’8 ottobre sarebbero stati rimossi. Ma meglio attendere i mercatini di Natale

Vedranno forse la neve i new jersey che fortificano e colorano piazza Bra. A cambiare le carte in tavola, gli attentati che hanno insanguinato Canada e Francia questo week end, ma anche lo slittamento del concerto di Umberto Tozzi al 14 ottobre.

Quest’ultimo non sarebbe stato “coperto” in quanto le barriere sarebbero dovute restare posizionate fino all’8 ottobre, data dell’ultimo concerto areniano.

Meglio lasciarle dove sono insomma, per svariate ragioni. Anzitutto sarebbe un peccato toglierle, ci spiega l’assessore ai lavori pubblici Luca Zanotto, ora che gli studenti del liceo artistico Nani-Boccioni le hanno rese più gradevoli alla vista.

Non cambierà niente, insomma. Di new jersey ce ne sono nove, e nove resteranno, assieme ad alcune fioriere posizionate agli estremi della piazza. Ma non sarà così per sempre.

“Stiamo elaborando un progetto che prevede l’installazione di presidi fissi e mobili, tra cui dei pilomat a scomparsa, che diano la possibilità di lasciar passare i mezzi in caso di necessità”, commenta l’assessore Luca Zanotto.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK