I cittadini di Borgo Venezia possono contare su quattro nuove telecamere di videosorveglianza per la loro sicurezza e quella del quartiere.

Sono state installate in piazza Libero Vinco, via Pisano, via Montorio e via Caliari. E proprio questa mattina il sindaco di Verona Flavio Tosi, accompagnato dal consigliere incaricato allo Sviluppo del progetto wi-fi Vittorio Di Dio e dal Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura, si è recato questa mattina in sopralluogo in 6^ Circosrizione per incontrare il presidente Mauro Spada.

“Questi nuovi apparecchi elettronici avranno un importante ruolo in termini di prevenzione e repressione della criminalità – ha detto Tosi – perché consentiranno alle Forze dell’Ordine di monitorare il territorio e di visionare le immagini registrate nel caso succedesse qualcosa. Si tratta di un sistema sicuramente deterrente, grazie al quale i cittadini del quartiere potranno avere la tranquillità che il sito è monitorato”.

Su segnalazione dei cittadini sono state raccolte circa 2.500 firme nei luoghi che più necessitavano di un maggior controllo del territorio – ha sottolineato Di Dio – successivamente l’Amministrazione si è adoperata per effettuare un articolato programma di installazione telecamere che, come in questo caso, permette il potenziamento dei servizi di controllo attivi nei quartieri cittadini. Le nuove telecamere sono inoltre dotate di antenne hotspot wifi che consentono l’ampliamento del servizio Free wifi @Verona anche in questa zona”.

banner-gif
Articolo precedente“The Americans”, le fotografie di Robert Frank spiegate bene
Articolo successivoDal cuore della Lessinia, una birra di origine vulcanica