I furbetti del parcheggio sono avvertiti. Da oggi i controlli sono intensificati e vanno a braccetto con gli agenti della Polizia Municipale.

Sono sempre meno le persone che in città pagano il parcheggio. Circa uno su tre nella fascia serale, stando ai dati presentati questa mattina nella sede di Amt, la società che si occupa, tra le altre cose, del controllo dei pagamenti della sosta.

E con il fatturato dell’azienda che si rivela ben sotto le aspettative, si parla di 70 mila euro, il presidente Francesco Barini annuncia un aumento dei controlli.

Le sanzioni in centro comunque pullulano: +23% a settembre rispetto allo stesso mese nel 2016. Ciò significa che non pagare la sosta è diventato pure sconveniente.

Da oggi si giocherà a squadre miste: assieme agli accertatori di sosta anche gli agenti della polizia municipale che vigileranno in città sia nelle ore diurne che in quelle serali

 

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK

banner-gif
Articolo precedenteInaugurata la ciclopedonale delle Risorgive
Articolo successivoArtVerona, l’arte tra ricerca e sperimentazione