Alessia, 20 anni, è ricoverata al Centro Ustioni dell’ospedale di Borgo Trento. E’ la persona in condizioni più gravi tra i quattro feriti nell’incendio che ieri sera ha distrutto la pizzeria "Pepe & Sale" a Grezzana; la ragazza è in coma farmacoligoco, ma i sanitari l’hanno dichiarata fuori pericolo. Proseguono le indagini per chiarire le cause del rogo.

Il rogo, secondo le prime testimonianze, si sarebbe sprigionato dal forno: il pizzaiolo lo ha acceso e, per cause ancora da accertare, le fiamme sono divampate, propagandosi in brevissimo tempo. Determinante l’intervento di due carabinieri della vicina stazione che si sono gettati tra le fiamme per trarre in salvo alcune persone.

La pizzeria aveva appena cambiato gestione, dal 1° ottobre la proprietà era passata a due giovani di Montorio.

Tg Verona

banner-gif
Articolo precedenteIL COMUNE DI BOSCO CHIESANUOVA ASSUME NUOVO PERSONALE
Articolo successivoDDL CALDEROLI: IL BIM ADIGE CHIEDE UN RIPENSAMENTO