Polato

L’assessore alla sicurezza ribadisce i numeri e le forze messe in campo per garantire sicurezza all’interno del territorio comunale e torna a parlare di Veronetta, come quartiere risorsa che, tuttavia, «va riportato alla normalità, eliminando situazioni note di degrado»

«La gente vuole vivere tranquilla nei propri quartieri, soprattutto nei quartieri che per troppo tempo sono stati dimenticati rispetto al centro storico». Parole dell’assessore alla sicurezza Daniele Polato che in poco più di due mesi di mandato sta facendo parlare di sé per l’intensa azione di controllo sul territorio comunale messa in campo grazie alla collaborazione di diverse forze dell’ordine, ma in particolare del  Corpo di Polizia Municipale.

Polato parla di 35/40 interventi al giorno da parte dei vigili, in diversi settori, primo su tutti quello legato alle locazioni turistiche, ai falsi b&b, agli alloggi di edilizia popolare che, secondo l’assessore, devono essere consegnati a persone che realmente ne hanno bisogno.

Ai microfoni di TV7, Polato torna a parlare anche di un quartiere, Veronetta, da anni simbolo di una convivenza multietnica e multi culturale, ma che – parole sempre dell’esponente della maggioranza – va riportato alla normalità andando a togliere alcune situazioni di degrado riconosciute e note all’interno del quartiere.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK