L’associazione culturale <italic>Agorà</italic> di Cerro Veronese informa che tutti i sabati e le domeniche dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00 nella sede di Via Dall’Oca Bianca, 9/a (vicino alla Chiesa), proseguiranno le attività e le iniziative promosse anche per l’anno 2010.

Oltre alla distribuzione gratuita del giornale “L’Agorà” (vedi nota 1), periodico d’informazione, storia, cultura e proposte della Lessinia, l’associazione propone:

“LIBRILIBERILIBRILIBERI”
Si tratta di libri dei generi più vari, disponibili a libera consultazione, da portare con sé gratis o a seguito di una piccola offerta personale, destinata alle tre associazioni che pure hanno lì una sede (Unitalsi, Gruppo Missionario). Libri destinati ai nostri Cerresi e ad eventuali turisti. I libri provengono da donazioni le più varie (monasteri, soffitte e cantine che il proprietario vuole sgomberare e che spesso riservano non poche sorprese, per la qualità dei testi conservati negli anni e che si vorrebbero destinati al macero).

“ARCHIVIO STORICO DI CERRO”
Raccolta di documenti storici, lettere, ordinanze, progetti, fotografie, libri, quadri ecc., riguardanti il nostro paese, anche in foto o fotocopia, allo scopo di arricchire l’archivio storico stesso.

“CENSIMENTO DOCUMENTATO DEL PATRIMONIO STORICO-CULTURALE” (vedi nota 2)
Riferito al patrimonio esistente nel territorio comunale di Cerro, (ghiacciaie, pozze, bàiti, muretti a secco, confini a lastame, cappelline, steli, lavatoi pubblici, sorgenti, ecc.), ove possibile con dati catastali. Utile a questo proposito la collaborazione a mezzo segnalazioni, foto, mappe, pratiche burocratiche o altro.

“MOSTRA SULLA FINE DELLA PRIMA PACE MONDIALE” (giugno – agosto 2010).
Entrata in guerra dell’Italia fascista a fianco della Germania nazista: documenti, riviste e oggetti dell’epoca; si raccoglieranno inoltre fotocopie di documenti vari e di lettere di soldati, prigionieri, perseguitati…

“MOSTRA PERMANENTE DI QUADRI”
Alla quale partecipano attualmente artisti del paese, sempre nel solco di una diffusione della cultura, di cui l’arte pittorica è indubbiamente parte non secondaria, nelle sue diverse espressioni.

“MERCATINO DEL LIBERO BARATTO” (giugno/agosto)
Esposizione di libri, giornalini, giocattoli, oggetti vari: s’invita quindi a svuotare cantine e solai per partecipare al baratto, liberando oggetti probabilmente destinate all’oblio del tempo, e acquisendo in cambio qualcosa che susciti maggior interesse.

PROGETTO BACHECHE
Intendiamo favorire la messa in opera, in diversi luoghi del paese, di bacheche in legno per l’affissione di avvisi e volantini onde evitare l’imbrattamento di muri, pali e pensiline. Siamo disponibili a collaborare per la costruzione di bacheche personalizzate per negozi, bar e altri esercizi o da mettere vicino alle pensiline e altri posti ritenuti adatti.

NOTE
(1) ‘L’Agorà’ è stampato e distribuito a cura e spese totalmente a carico dell’Associazione e non gode di alcun finanziamento significativo.
(2) Se interverrà il Comune con il patrocinio sarà un grande aiuto per la realizzazione di questa iniziativa.

Agorà di Cerro Veronese

banner-gif
Articolo precedenteSP6 DEI LESSINI: COMUNE PRESENTA UN NUOVO STUDIO DI FATTIBILITA’
Articolo successivoLO SPETTACOLO AL DISERTORE APRE IL CIELO SOPRA VERONA