Il Veneto è all’ultimo posto per percentuale di richieste sulla popolazione per il reddito di cittadinanza. A dirlo sono i dati diffusi dal ministero del Lavoro.

Solo 27.248. Sono i veneti che hanno fatto richiesta del reddito di cittadinanza, aggiudicandosi l’ultimo posto della classifica. Stando ai dati diffusi dal ministero del Lavoro, infatti, il Veneto è la Regione dove sono state fatte meno domande. A guadagnarsi il podio, invece, la Campania, con un numero di richieste quattro volte più alto di quello della sola città di Venezia.

Secondo Alfio Calvagna, presidente del comitato Inps del Veneto, e Claudio Zaccarin, responsabile dei centri di assistenza della Cgil per la regione, solamente un terzo delle persone con Isee sotto i 9.360 euro, ha presentato domanda per il reddito di cittadinanza. Durante l’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Calvagna ha spiegato che il motivo potrebbe essere il senso di vergogna nel dover chiedere aiuto o far sapere a conoscenti la propria situazione economica.