Luglio e agosto sono mesi da vivere intensamente a Bosco Chiesanuova e in Lessinia: solo il calendario degli eventi Bosco Estate 2009 raggiunge quota 120, in media due al giorno a cui si aggiungono le proposte di Erbezzo, Cerro, Roverè, Velo e del Parco con Voci e Luci in Lessinia.

Martedì 14 luglio si è tenuta in Provincia la conferenza stampa di presentazione del calendario delle attività estive in programma nel Comune di Bosco Chiesanuova. L’iniziativa è stata tenuta a battesimo dal neo assessore al turismo Ruggero Pozzani, che ha definito la Lessinia «elemento strategico del territorio provinciale a cui l’ente presterà la maggiore attenzione possibile».

E’ un impegno che il consigliere provinciale e vicesindaco di Bosco Chiesanuova, Claudio Melotti ha colto con piacere e fatto proprio sottolineando le peculiarità del territorio, naturalistiche ma anche culturali, «e faremo meglio se invece che da soli impareremo a lavorare in squadra per sfruttare le potenzialità inespresse. In realtà dal punto di vista turistico la Lessinia non ha mai pace perché già ora stiamo lavorando per la prossima stagione invernale», ha ricordato Melotti.

Calendario alla mano, l’assessore al turismo del Comune di Bosco Chiesanuova, Alessandra Albarelli, ha ricordato i due pilastri che aprono e chiudono al stagione estiva: l’appena avviato Festival internazionale della musica corale «Voce!» con concerti di alto livello e il Film Festival della Lessinia, una settimana di proiezioni su storia, tradizioni e vita sulle montagne di mezzo mondo. E in fatto di mondialità il Teatro Vittoria spicca anche per la presentazione in prima visione a partire dal 15 luglio (data di uscita in tutte le sale del mondo)dell’ultimo film di Harry Potter.

Evento catalizzatore in teatro con tre repliche il 3, 4 e 5 agosto sarà anche il nuovo musical di Anderloni «La corte dei strassoni», e al palaghiaccio di prossima riapertura due grandi serate di spettacoli «on ice» con le stelle del pattinaggio nazionale e internazionale sabato 1 e giovedì 20 agosto. Ma è tutto il paese a essere coinvolto, come ha ricordato Albarelli citando i sei parchi giochi per bambini del comune che saranno teatro nei mesi estivi di animazioni particolari dedicate ai più piccoli.

E poi ancora il museo civico etnografico, le mostre e i laboratori legati all’ambiente, alla pittura e alla fotografia. Ultime, ma di gusto, le feste della gastronomia: quella del Miele e dell’apicoltura della Lessinia che chiude la stagione e quella delle fragole che invece presenta la coltivazione di questo frutto sull’altopiano: la festa comincia a Cerro Veronese il 24 luglio e si conclude a Bosco Chiesanuova il 2 agosto.

<link=’http://www.boscochiesanuova.net’ class=’_blank’>www.boscochiesanuova.net</link>

banner-gif
Articolo precedenteCORSO INTERNAZIONALE DI INTERPRETAZIONE SULLA LETTERATURA ORGANISTICA
Articolo successivoPRESENTATA LA PRIMA FESTA DELLA FRAGOLA DELLA LESSINIA