marco polo

Novità all’Istituto Tecnico Statale Marco Polo di Verona: a settembre partirà un nuovo percorso denominato “Wellness & Turismo” e avrà sede presso la succursale “Ex Lorgna” di via Ca’ di Cozzi. L’Istituto ha voluto ampliare la propria offerta formativa puntando su un turismo più innovativo e di tendenza: il settore del Wellness è infatti il segmento del turismo che sta crescendo più rapidamente e, secondo le previsioni degli studi di settore, continuerà a crescere nei prossimi anni.

Si tratta non solo di approfondire la conoscenza del turismo sportivo ma anche di attività termali, percorsi enogastronomici, circuiti cicloturistici collegati ai siti di interesse storico e artistico del nostro territorio. Turismo sostenibile, turismo accessibile ed ecoturismo sono parte integrante di questo settore. Il nuovo percorso dell’indirizzo Turismo prevede il potenziamento delle scienze motorie e il “Marco Polo” sarà il primo istituto superiore tecnico di Verona e provincia a far partire questo progetto.

Il diplomato in “Wellness & Turismo” saprà operare nell’ambito delle imprese turistiche e nel settore economico nazionale e internazionale, con l’utilizzo di tre lingue straniere. Il corso consentirà agli studenti di conseguire una preparazione specifica, con l’obiettivo di creare nuove figure professionali, che possano incidere positivamente sul turismo locale, valorizzando gli aspetti paesaggistici, artistici ed enogastronomici del territorio e rispondendo alle richieste di una sempre crescente domanda turistico sportiva attenta alla qualità della vita e della salute. 
Organizzatore e promotore di eventi sportivi sul territorio, manager e addetto contabile di palestra, centri ed enti sportivi, consulente di società, turistiche e del benessere, guida ambientale ed escursionistica, sono solo alcuni degli sbocchi professionali offerti da questo nuovo percorso.

Le aree di studio

Le tre aree di studio previste sono l’area giuridico-economica e aziendale, umanistica e scientifica. In dettaglio nel corso del quinquennio si cureranno:
– La conoscenza e la pratica di diverse discipline sportive come ad esempio atletica, nuoto, rafting, arrampicata sportiva, sport di squadra, sport velistici e della montagna, trekking, nordic walking, ecc.
– La progettazione e la gestione di programmi di promozione e accoglienza turistica e sportiva
– La gestione organizzativa, contabile e commerciale di imprese sportive
– La promozione del turismo sportivo, artistico, paesaggistico ed enogastronomico del territorio
– La comunicazione multimediale

Articolo precedenteCastelvecchio, torna a splendere la statua di Cangrande della Scala
Articolo successivoLe diverse anime del Risparmio