Dopo una seconda metà di Agosto che è risultata la più calda e asciutta degli ultimi vent’anni, anche la prima metà di Settembre è stata particolarmente calda. Nei primi dieci giorni di Settembre le temperature medie giornaliere si sono tenute in tutto il Veneto su valori generalmente superiori alla media ventennale di circa 3 °C. In particolare le temperature medie dall’11 al 15 Settembre sono state fra le più elevate dell’ultimo ventennio per questo periodo del mese.

Tra domenica 18 e lunedì 19, per effetto del passaggio di una perturbazione proveniente dal Nord Atlantico, si assisterà ad un deciso calo delle temperature, è previsto che le massime possano diminuire di oltre 10°C. Tale situazione sarà però temporanea perché già da martedì 20, con il ritorno del bel tempo, le temperature aumenteranno nuovamente portandosi con gradualità su valori in linea con la stagione.

Per maggiori informazioni <link=’http://www.arpa.veneto.it’ class=’_blank’><italic><underline>www.arpa.veneto.it</underline></italic></link>

Matteo Bellamoli

Articolo precedente"Tassati e mazziati", Bortolussi presenta il nuovo libro a Grezzana
Articolo successivoTocatì 2011 al via da venerdì finesettimana di gioco a Verona