GREZZANA – Sono iniziati questa mattina i lavori di ristrutturazione ed ampliamento della sede municipale di Grezzana e la realizzazione della nuova galleria pedonale “Gelmini”.

Nel programma di riordino della viabilità del centro storico, il Comune di Grezzana ha previsto di realizzare in Via Roma, fra P.za Ballini ed il cortile del Municipio, un passaggio pedonale coperto che fornirà non solo una preminente sicurezza, ma anche un maggior decoro al centro storico della cittadina. Servirà inoltre a recuperare spazio urbano in vista della successiva ristrutturazione del Municipio.

La viabilità sulla strada principale del paese risulta quindi modificata. Per chi venisse da Stallavena è obbligatoria, al semaforo, la svolta a sinistra verso Piazza Carlo Ederle; al contrario, per coloro che arrivano da Verona la svolta provvisoria, al momento, è verso Via Lucio Anzio. Una volta che la prima demolizione sarà completata, entrando in paese da Verona sarà possibile percorrere Via Roma in senso unico a salire.

I primi studi di fattibilità per la ristrutturazione e l’ampliamento della Sede Municipale risalgono al 1987, su commissione dell’allora Sindaco Zampieri. Purtroppo, però, per diversi motivi negli anni l’accordo fra i privati ed il Comune non venne mai raggiunto. L’amministrazione Bellamoli, nel dicembre 2010, iniziò le procedure con i proprietari nell’auspicio di arrivare ad un accordo. Finalmente oggi l’intesa per il progetto Tunnel “Gelmini” è stata trovata e verrà finanziato grazie ad accordi pubblico-privato per una spesa di 980mila euro.

Presto anche i pedoni grezzanesi avranno un motivo, anzi, una galleria in più dove potranno passeggiare in tranquillità.

Mattia Zuanni

banner-gif
Articolo precedenteThe Klezmatics: musica da Grammy Awards
Articolo successivo"No Suv in centro" la richiesta dei ciclisti