Dopo anni difficili le aziende del settore lapideo tentano la ripresa, e lo fanno unendo gli intenti in un unico brand: il Verona Stone District. Un bilancio ad un anno dalla sua presentazione

A cavallo tra gli anni 60 e 90 era il settore trainante dell’economia locale, poi la crisi e il collasso dell’intero sistema. Il marmo veronese ha dei trascorsi difficili, certo, dovuti ad un mercato iper veloce che richiede cambiamenti mensili ed improvvisi. Per affrontare la sfida, un anno fa le imprese territoriali della Valpantena si sono unite in un brand unico, il Verona Stone District. Ora a distanza di un anno dal lancio ufficiale, si possono tirare già le somme del lavoro svolto, forti della prima esperienza a Marmomacc.

Un savoir faire che Verona ha messo in campo attraverso la condivisione di capacità, esperienze e professionalità.

Proprio nelle giornate in cui Marmomacc, il consorzio dei marmisti della Val di Pan ha organizzato il Marble Landscape, un incontro dei giovani marmisti della Valpantena che cercano con questo evento di ringiovanire il settore

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK