A partire da oggi, dai telefoni cellulari dotati di collegamento internet sarà possibile ricevere in tempo reale informazioni relative alla viabilità cittadina del Comune di Verona: lavori stradali, incidenti, disponibilità di parcheggi, orari della ZTL, scadenza del permesso di circolazione, rimozione dei veicoli, immagini -aggiornate ogni 5 minuti- provenienti dalle telecamere di controllo posizionate nei principali incroci nevralgici delle strade cittadine.

Verona è la prima città del Veneto, e fra le prime in Italia dopo Roma e Milano, ad avviare il nuovo sistema di infomobilità.

Il servizio, raggiungibile all’indirizzo <link=’http://veronamobile.it’ class=’_blank’><underline>http://veronamobile.it</underline></link> , è stato presentato oggi alla stampa dal Sindaco Flavio Tosi e dall’assessore alla Mobilità Enrico Corsi; presenti il direttore generale di ATV Stefano Zaninelli e il Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura.

“E’ una nuova iniziativa che contribuirà a rendere più fluida la circolazione sulle strade cittadine –ha detto il Sindaco Tosi- mantenendo informati gli automobilisti in tempo reale con una serie di notizie utili relative all’andamento del traffico. Questo nuovo servizio contribuirà anche ad agevolare la viabilità dei mezzi di trasporto pubblico e dei taxi, oltre a rappresentare un grande passo avanti sul versante della sicurezza stradale, grazie all’implementazione entro il 2010 del coordinamento fra la centrale operativa del settore Mobilità con quella della Polizia municipale, che già interagiscono fra loro, per arrivare a monitorare costantemente la viabilità urbana e ad intervenire nei punti critici con maggiore efficacia e tempestività”.

“Verona è fra le prime città italiane ad avviare questo servizio innovativo –spiega l’assessore Corsi- che dalla nostra centrale della Mobilità apre un canale informativo, aggiornato in tempo reale, a disposizione dei cittadini che possiedono telefoni cellulari e dispositivi palmari dotati di browser compatibili per la navigazione internet. E’ un servizio di assoluta utilità, che nel giro di qualche mese verrà ulteriormente implementato con l’aggiunta di nuove informazioni relative ai parcheggi di biciclette, posizione autovelox, eventi e manifestazioni presenti in città. Anche l’aspetto relativo alle indicazioni dei lavori stradali verrà potenziato: oggi vengono segnalati solo i cantieri di Agsm, ma a breve avremo anche le informazioni relative a tutti i cantieri del Comune e delle circoscrizioni.

Inoltre –conclude Corsi- con la messa a regime del sistema, sarà anche possibile l’apertura di un canale di scambio dati con l’ATV finalizzato alla priorità semaforica dei mezzi pubblici, oltre all’attivazione di nuovi servizi di informazione ai cittadini legati al trasporto pubblico locale, come la richiesta via telefono cellulare di informazioni sulle linee, sui percorsi e sugli orari di transito degli autobus”.

Comune di Verona

banner-gif
Articolo precedentePEPE E SALE, LA GIOVANE CAMERIERA E' FUORI PERICOLO DI VITA
Articolo successivoPROVINCIA: PRESENTANTO IL PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE