Yeah e Radiotaxi insieme

Il 14 giugno alle 10.15 saranno consegnati gli attestati ai tassisti diplomati in accoglienza ad utenti disabili.

Sono trenta operatori di Radiotaxi Verona che riceveranno l’attestato di partecipazione al corso di formazione organizzato da Yeah, ramo della cooperativa sociale Quid. L’obiettivo del corso di formazione era  quello di rendere accessibile il loro servizio alle persone con disabilità, in particolare a quelle con disabilità visiva.

«Crediamo sia importante che i nostri taxisti ricevano una formazione adeguata su questi temi – spiega Mirco Grigolato, presidente di Radiotaxi Verona – questo è solo l’inizio di una proficua collaborazione tra Yeah e la nostra cooperativa, unite nel credere in un nuovo modo di intendere il servizio di trasporto

La formazione dei tassisti si è suddivisa in alcuni incontri, della durata di circa tre ore ciascuno. Durante le varie giornate formative Fabio Lotti e Marco Andreoli – i giovani imprenditori fondatori di Yeah, entrambi esperti in accessibilità e turismo accessibile – hanno fornito sia istruzioni teoriche sia esempi ed esercitazioni pratiche su come rapportarsi con utenti disabili quando prendono il taxi.

«Molto spesso l’autista non sa come approcciarsi ai clienti con disabilità, tanto che si possono creare momenti di imbarazzo – spiega Fabio Lotti di Yeah – un servizio è davvero di qualità quando è inclusivo e accessibile a tutti, e questo è ancor più importante in una città a forte vocazione turistica come Verona».

La consegna degli attestati si terrà in piazza Bra, presso la postazione taxi situata di fronte alla Gran Guardia, alle ore 10.15.

banner-gif
Articolo precedenteOroscopo giugno 2017
Articolo successivoPersonale di Maddalena Pezzoli al Polo Confortini